Ultima modifica: 30 marzo 2017

Accessibilità

Il presente sito mira ad essere accessibile nel rispetto degli standard del W3C e dei principi sia della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 sia delle WCAG 2.0 e di quanto previsto dalle Linee guida per i siti web delle Pubbliche Amministrazioni.

Per accessibilità si intende “la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari” (art. 2, comma a, Legge 4/2004).

In particolare un sito web è accessibile quando fornisce informazioni fruibili da parte di tutti gli utenti, compresi coloro che si trovino in situazioni di disabilità.

  1. Requisito 1 – Alternative testuali: fornire alternative testuali per qualsiasi contenuto di natura non testuale in modo che il testo predisposto come alternativa possa essere fruito e trasformato secondo le necessità degli utenti, come per esempio convertito in stampa a caratteri ingranditi, in stampa Braille, letto da una sintesi vocale, simboli o altra modalità di rappresentazione del contenuto.
  2. Requisito 2 – Contenuti audio, contenuti video, animazioni: fornire alternative testuali equivalenti per le informazioni veicolate da formati audio, formati video, formati contenenti  immagini animate (animazioni), formati multisensoriali in genere.
  3. Requisito 3 – Adattabile: creare contenuti che possano essere presentati in modalità differenti (ad esempio, con layout più semplici), senza perdita di informazioni o struttura.
  4. Requisito 4 – Distinguibile: rendere più semplice agli utenti la visione e l’ascolto dei contenuti, separando i contenuti in primo piano dallo sfondo.
  5. Requisito 5- Accessibile da tastiera: rendere disponibili tutte le funzionalità anche tramite tastiera.
  6. Requisito 6- Adeguata disponibilità di tempo: fornire all’utente tempo sufficiente per leggere ed utilizzare i contenuti.
  7. Requisito 7- Crisi epilettiche: non sviluppare contenuti che possano causare crisi epilettiche.
  8. Requisito 8- Navigabile: fornire all’utente funzionalità di supporto per navigare, trovare contenuti e determinare la propria posizione nel sito e nelle pagine.
  9. Requisito 9- Leggibile: rendere leggibile e comprensibile il contenuto testuale.
  10. Requisito 10- Prevedibile: creare pagine web che appaiano e che si comportino in maniera prevedibile.
  11. Requisito 11- Assistenza nell’inserimento di dati e informazioni: aiutare l’utente ad evitare gli errori ed agevolarlo nella loro correzione.
  12. Requisito 12- Compatibile: garantire la massima compatibilità con i programmi utente e con le tecnologie assistive.

 

 

Obiettivi di accessibilità:
L’articolo 9, comma 7, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono obbligate a pubblicare, con cadenza annuale, gli Obiettivi di accessibilità nel proprio sito web.

Visualizza gli Obiettivi di accessibilità 2017 della scuola.
Visualizza gli  Obiettivi di accessibilità 2016 della scuola.

 

Segnalazioni di non accessibilità
Invitiamo le persone che hanno incontrato difficoltà o barriere alla fruizione di alcuni contenuti di segnalarle scrivendo all’indirizzo istituzionale.

Per informazioni sulla accessibilità dei siti web  consulta il sito: Agenzia per l’Italia Digitale.

 

Il presente sito utilizza il codice usato standard XHTML 1.0 Strict raccomandato dal W3C.

Si utilizzano prevalentemente fogli di stile CSS per una migliore separazione dei contenuti dalla loro rappresentazione grafica, aumentando così l’accessibilità.
La definizione degli attributi stilistici, dell’impaginazione e della presentazione del sito è stata  realizzata in conformità alle specifiche CSS level 2.